Sidro britannico

Dall’arrivo dei Normanni all’inizio dell’anno 1000 d.C. a oggi, la produzione e il consumo di sidro in Gran Bretagna hanno fatto di questa nazione la regina delle mele fermentate. Qui l’associazione nazionale ha registrato i 500 produttori locali, offre un codice di condotta per il consumo responsabile e ancora qui molti grandi produttori internazionali hanno le sedi delle loro fabbriche.

Il sidro è intriso della cultura personale e familiare della popolazione: già dal 1300 si diceva che ogni casa che avesse almeno un albero di mele produceva il sidro da sorseggiare a tavola, nei giorni di festa. E lo stesso sidro veniva usato per ricompensare i lavoratori, al posto del denaro, abitudine poi persa alla fine del 1800, quando i pagamenti in alcolici furono vietati per legge. Oggi il sidro viene prodotto ovunque ma si distinguono due grandi aree e siti che si differenziano per le qualità di mele utilizzate.

Western Counties

I sidri del West britannico sono quelli prodotti per esempio nell’area più famosa: quella dell’Herefordshire. Si distinguono perché nella ricetta originale vengono usate esclusivamente mele da sidro, piccole e saporite, dette in dialetto “scrumpy”. Il risultato è un sidro dal gusto più deciso e forte, più ricco in tannini, spesso non filtrato e dunque meno limpido. In queste aree il sidro è protetto dalla denominazione europea IGP.

Eastern Counties

Di questa famiglia fanno parte i sidri del Kent e dell’East Anglia: per produrli si parte dalla raccolta di mele non solo da sidro, ma anche da tavola e da dessert. Per questo motivo il sidro ottenuto ha gradazione alcolica inferiore, gusto dolce e fruttato, il colore è spesso più pallido e la limpidezza maggiore.

Il vero sidro

Dagli anni Settanta in Gran Bretagna esiste la Camra, Campaign for real ale, associazione nata a protezione della ricetta originale di birra e sidro. Nel caso del secondo, combatte l’uso di zuccheri aggiunti e di succhi di mela annacquati, promuovendo la cultura del vero sidro nel Paese.

twitter facebook pinterest storify youtube rss