Le 5 migliori ricette per le mele al forno

Le mele sono un ingrediente molto ricercato per la flessibilità e naturalmente per la bontà. Tutti gli chef del mondo sanno come usarle ma solo pochi conoscono le migliori ricette adatte a cucinarle al forno. Ecco una classifica dei cinque piatti alle mele al forno migliori del mondo, secondo Sunny Anderson, Alex Guarnaschelli, Pat and Gina Neely, Ina Garten e altri chef sulla cresta dell’onda.

Quinto e quarto posto

Al quinto posto, mela al forno con top di fiocchi d’avena. Si prepara tagliando in due una mela grande (Fuji o McIntosh), si rimuove la sede dei semi, si riempie il vuoto che si crea con della marmellata, si bagna la polpa con succo di limone, e a parte si prepara lo strato croccante: si uniscono fiocchi d’avena, zucchero di canna, un pizzico di cannella, farina e burro (3 cucchiaini). Una volta impastato il tutto, si stende sulle due parti di mela un generoso strato. Per infornare il frutto bisogna immergerlo in mezzo centimetro di acqua. Cuocere per 40 minuti.

Quarto posto per le patatine di mela. Uno sfizioso piatto assolutamente da provare. Si mettono in una teglia piatta le mele Granny Smith tagliate a fettine non sottili (come delle patate), scorzette di limone e di arancia, succo di entrambi gli agrumi, noce moscata, melassa, un pizzico di cannella e di zenzero, un po’ di sale, fiocchetti di burro qua e là. Si inforna per 45 minuti e si serve con il gelato.

Sul podio

Al terzo posto si trovano le mele in casseruola. Questa ricetta prevede l’uso di mele Fuji o Gala da fare a fettine e da unire con zucchero, muesli e succo di limone e da cuocere in padella per circa 35 minuti. Al secondo posto troviamo di nuovo le patatine di mela ma con una ricetta più semplice che prevede solo mele a pezzetti, noci tritate, sciroppo d’acero e succo di limone. Medaglia d’oro, infine, per la mela all’antica, un piatto che si prepara con le McIntosh, scorze e succo di limone e di arancia, noci, un pizzico di cannella, fiocchi d’avena, burro, sciroppo d’acero. Gli ingredienti sono simili ma vanno prima tritati grossolanamente in un mixer, poi uniti ai pezzetti di mela e finalmente infornati per un’ora.

Photo credits: Slice of Chic

Lascia un commento

(*) Campi obbligatori
twitter facebook pinterest storify youtube rss