Ontario: una nuova patria per il sidro?

L’Ontario, un distretto del sud del Quebec, in Canada, fra terre ghiacciate e panorami emozionanti, dove trovano collocazione le più grandi città del Paese fra cui Toronto e la capitale Ottawa. È questa la terra dove gli alberi di mele trovano un ambiente favorevole alla crescita di molte ottime varietà. Non solo: l’incremento delle vendite di sidro, la bevanda che si ricava dalla fermentazione della mela, in crescita in tutto il Nord America, in Ontario è un trend letteralmente esplosivo, tanto da far sbilanciare gli esperti nel dire che è proprio questa zona la nuova patria del sidro.
Lo racconta, in particolare, uno studio commissionato dalla Occa (Ontario apple growers e Ontario craft cider association) al centro studi George Morris Centre. L’intento è di capire l’impatto economico di questa nuova tendenza. Una tendenza che non coinvolge solo i coltivatori o i produttori di sidro ma la cultura di un’intera regione che, nel tempo, sta cambiando volto. Del resto, perché si parli di patria per il sidro, non è sufficiente che una zona produca tante mele. Servono la passione delle persone per il mestiere, per la bevanda, per i meli e poi tutte le condizioni economiche e climatiche favorevoli alla pacifica invasione dei prodotti in questione.

Il Canada, terra di mele e sidro

Le mele dell’Ontario sono note per la loro alta qualità. Le varietà sono numerose e quelle adatte a diventare sidro abbondano. Inoltre, lo spazio per l’espansione dei meleti è abbondante: la terra ancora parzialmente vergine rappresenta la cornice ideale per un’industria in crescita, è sufficiente avere i giusti interlocutori al governo e un’espansione delle coltivazioni. Passione e competenze nella regione già esistono. Le condizioni economiche e climatiche sono insomma positive. Ecco perché la Occa si spinge a dichiarare che è nel sidro il futuro industriale della zona. E non in un sidro qualsiasi ma in una bevanda d’eccellenza, da presentare come prodotto di punta assieme anche al sidro di ghiaccio, uno dei prodotti tipici canadesi che si realizza a partire dalle mele congelate.

Il sidro dell’Ontario in numeri

Ecco perché in Ontario si prevedono vendite pari a 35 milioni di dollari entro il 2018, per un’attività economica complessiva pari a 60 milioni di dollari. Attualmente esistono circa 215 fattorie nella regione. La maggior parte si concentra nei dintorni di Toronto e Mississagua, una città che rappresenta un importante snodo di strade e commerci. Ma anche un po’ più a nord, nei dintorni di Owen Sound, dove se ne contano 3. Poi ci sono le fattorie di Ottawa e, molto più numerose, quelle che sorgono nei paraggi di Montreal e di Quebec, la città che dà nome alla regione in cui si colloca, appunto, il distretto dell’Ontario. Solo una, invece, vicino alla città di Belleville, un panorama ancora tutto aperto alla coltivazione e lavorazione di tonnellate di mele.

Photo credits: Grant MacDonald

Lascia un commento

(*) Campi obbligatori
twitter facebook pinterest storify youtube rss