Un anno di sidro, buon 2015!

Gennaio – In Gran Bretagna è tempo di Wassail, l’antica tradizione (il nome significa proprio “portare bene”) di omaggiare gli arbusti che dovranno dare buoni frutti con doni molto umani. Per il sidro l’anno comincia proprio bene: secondo Baum and Whiteman, società di consulenza che si occupa di tendenze enogastronomiche, il 2014 sarò anche il suo anno.

Febbraio – Tra le storie più belle, vi è quella dell’albero che ospita sui suoi rami ben 250 varietà diverse di mele, a Chidman, vicino a Londra. Mentre in Italia la redazione ha intervistato chi sul sidro ha scommesso aprendo addirittura una sidreria a Milano, un gran successo!

Marzo – In Germania, dopo due anni si chiude una vertenza tra un piccolo caffè di Bonn e il suo logo-mela e Apple, con una retromarcia dell’azienda di Cupertino. In America invece si gioca la battaglia sul sidro di fuoco o cidre de feu e sul suo nome, che un produttore ha cercato di registrare.

Aprile – In primavera, un tour tra le novità più curiose a tema sidro: in Inghilterra nasce il tunnel delle mele in un bellissimo giardino tutto da visitare mentre in Francia, in Normandia, un albergo fa dormire i suoi clienti in vecchi barili di sidro.

Maggio – In questo periodo dell’anno si progettano viaggi: perché non seguire gli itinerari del sidro in Ontario? Dalla Francia, l’enologo esperto di sidro Arnaud Didier racconta a GustoSidro i segreti della sua professione.

Giugno - In Inghilterra una band musicale porta avanti una curiosa campagna: “Meno pale eoliche e più pale di mulini… da sidro” mentre dal Canada il papà del sidro di ghiaccio svela tutti i segreti della sua invenzione, nata per caso in un gelido inverno…

Luglio – Nel mese dei Mondiali, i tifosi nemici sul campo sembrano uniti almeno davanti a una… pinta di sidro. Le amate mele invece, come si conservano? Vediamo insieme i consigli della nonna.

Agosto – Il sidro diventa ufficialmente patrimonio di Francia, insieme alla baguette e al camambert e la mela diventa ambita soprattutto per… fare selfie!

Settembre – Un week-end in una capitale europea? Madrid è perfetta anche per il tour delle sue sidrerie. La storia del sidro americano segna una data importante: nasce infatti il primo giornale completamente dedicato alla bevanda.

Ottobre – Autunno, è tempo di… cocktail, a base di sidro ovviamente, sempre più amati nei bar di tutto il mondo. E le mele, perché non cucinarle in modo semplice? Tra i molti consigli culinari di GustoSidro, ecco le 5 migliori ricette per le mele al forno.

Novembre – In Michigan nasce una mela chimera, incredibilmente bicolor. E per chi resta negli Usa, è la stagione migliore per fare un bel tour dei cider bar più famosi.

Dicembre – A New York il governatore decide di investire sul sidro e investe 3 milioni di dollari per aiutare i produttori locali, mentre ci si prepara al Natale: in tutto il mondo nei bicchieri e nelle ricette più ghiotte il sidro non può mancare!

Photo credits:  Epic Fireworks 

Lascia un commento

(*) Campi obbligatori
twitter facebook pinterest storify youtube rss